Il serramento rappresenta la componente apribile dell’involucro edilizio, motivazione per cui, la sua funzionalità compromette il comfort abitativo.

Di seguito vi elenchiamo le caratteristiche a cui i serramenti da noi scelti rispondono, fornendovi alcune dritte da prendere in esame qualora abbiate intenzione di acquistare nei nuovi infissi.

 

Nel concetto di impermeabilità rientra la capacità di un serramento di proteggere l’abitazione da eventuali infiltrazioni di acqua. Il riferimento è dunque ad eventi atmosferici di notevole intensità e severità. I parametri da prendere in esame, per la classificazione dell’evento meteorologico, sono l’INTENSITA’ delle precipitazione e la SPINTA del vento, che presentano effetti separati, ma combinati sulla chiusura apribile. Può capitare, raramente, che piogge di notevole intensità si combinino con forti raffiche di vento, in tali circostanze la spinta del vento, contro la superficie dell’infisso, crea una differenza di pressione tra interno ed esterno in grado di spingere l’acqua verso le più piccole fessure. Tale situazione può portare all’origine di infiltrazioni soprattutto nel momento in cui le guarnizioni utilizzate nel sistema di giuntura/chiusura non sono oltre che di ottima qualità anche saldate a dovere. Nei serramenti scelti per voi sono presenti guarnizioni di prima qualità, saldate nel corretto posizionamento. Inoltre, vi proponiamo infissi a 3 guarnizione in alternativa alle singole o doppie ordinarie. Nel campo dell’impermeabilità un ruolo importante è giocato anche dal profilo inferiore, soprattutto per le portefinestre ed i portoncini. La presenza di una buona battuta a terra, seppur leggermente ingombrante, rappresenta un importante elemento per l’ostacolo delle infiltrazioni. L’importanza dell’impermeabilità è direttamente proporzionale all’esposizione del serramento alle intemperie.
Un serramento di ottima qualità deve garantire una riduzione del rumore ambientale al fine di rendere l’abitazione più vivibile nel rispetto delle normative vigenti in tema di isolamento acustico. In merito è fondamentale precisare che, ogni comune ha una propria legislazione, ciò dà luogo a richieste di prestazioni diverse da comune a comune. Tale varietà richiede di informarsi se nel comune d’interesse sono presenti delle legislazioni particolari e vincolanti. Di base, comunque, un buon vetro, permette per mezzo dei gas presenti nel vetro camera, di abbattere i rumori provenienti dall’esterno, permettendo di godere a pieno della quiete abitativa. Di pari passo con l’abbattimento acustico si ha il comfort termico. L’utilizzo di particolari gas (ad esempio l’Argon) consente di proteggere l’ambiente interno da quello esterno, in particolare, i vetri termici permettono al caldo invernare (creato per mezzo dei sistemi di riscaldamento) di rimanere all’interno dell’abitazione senza dispersione e l’esatto contrario di manifesta d’estate con il sistema di raffrescamento. Il tutto si traduce in un clima abitativo ottimale alle vostre esigenze e in una riduzione dei consumi energetici.
Sappiamo bene quanto sia fondamentale la luce all’interno di un’abitazione, per questo, abbiamo scelto infissi in grado di garantire un maggior passaggio di luce fino al 30%. Tale aspetto è tanto più importante quanto più ridotte sono le misure del serramento e, quanto meno si intende intervenire con opere murarie. In particolare abbiamo cercato e scelto per voi serramenti dai profili minori, ma dalle prestazioni ottimali, in grado di garantire luminosità e ampio respiro alla vostra casa. Altro elemento fondamentale per la luminosità della vostra abitazione è il vetro. I vetri presentano le più svariate caratteristiche al fine di rispondere alle diverse esigenze quali: la necessità di privacy in bagno, l’esigenza di filtrare o riflettere i raggi del sole in base all’esposizione della propria abitazione.
La casa deve rappresentare l’ambiente sicuro per eccellenza, è il luogo in cui sentirsi liberi e sicuri. Per questo, nella scelta del serramento vi è la possibilità di inserire una particolare ferramenta, la così detta “ferramenta antieffrazione” che consente la chiusura a chiave del serramento, in modo da bloccarlo in più punti e non solo a livello centrare. Per una maggiore protezione e sicurezza consigliamo anche la scelta di grate di sicurezza, persiane blindate e portoni blindati. I prodotti che vi proponiamo li abbiamo accuratamente scrutati e studiati per potervi garantire il rilascio delle dovute certificazioni.
In questo abito è doveroso fare delle precisazione in base al materiale acquistato. In breve (per approfondimenti vi rimandiamo alla sessione dedicata ai materiali) il PVC presenta una durata ed una funzionalità nel tempo ottima, come anche l’alluminio ed entrambi non necessitano di particolari accorgimenti. La pulizia deve avvenire con panni semplici e senza l’utilizzo di alcun detergente abrasivo. Per il legno, invece, pur presentando miglioramenti notevoli nella durabilità, rispetto agli anni precedenti, nel corso degli anni (di media 10-15 dall’acquisto ed a seguire di 5 anni in 5 anni), necessitano di una manutenzione effettuata da esperti. Tendenzialmente i produttori da noi selezionati rilasciano una garanzia di almeno 10 anni.
Il serramento deve presentare una buona tenuta all’aria evitando gli spifferi d’aria che compromettono il comfort abitativo. Per raggiungere tale prestazione sono fondamentali alcuni elementi tra cui: le guarnizioni, la saldatura degli elementi del serramento, la corretta posa sia del serramento che del controtelaio. È di primaria importanza non dimenticare che i nuovi infissi hanno una capacità d’isolamento maggiore rispetto ai vecchi, per cui è necessario un corretto riciclo d’aria all’interno dell’abitazione al fine di evitare la formazione di muffe. Ciò è tanto più vero quanto più l’abitazione presenta delle soglie di marmo che, tendenzialmente, contribuiscono alla formazione del ponte termico.